Storia della follia

A.  La follia nella storia

Lo scopo è quello di descrivere il pensiero, le credenze, le concezioni comuni, le definizioni, gli atteggiamenti intorno alla Follia, alla devianza comportamentale, alla sofferenza collegabile a ciò che viene chiamato Malattia mentale. Oggetto di indagine dovrebbero anche essere le reazioni sociali, le cure, gli aspetti di responsabilità, quelli di diritto e di crimine.

Sarebbe molto utile percorrere la doppia dimensione dello spazio e del tempo, considerando il fenomeno sia nella storia che presso culture diverse. Se questo approccio non fosse praticabile si potrebbe forse semplificare, assumendo il punto di vista della società occidentale attraverso i secoli, con qualche puntata verso società diverse.

Il punto di arrivo dovrebbe essere l’attuale considerazione della malattia mentale, in Italia innanzitutto, con la legge Basaglia e il dibattito corrente, e anche, per confronto, in altri paesi europei e occidentali.

Lo stimolo al dibattito favorirebbe la messa a fuoco di concetti e problematiche, aumentando la consapevolezza dei soci e predisponendo alla partecipazione al secondo seminario.

Lascia un Commento