mag 12

Terminata la stagione calcistica 2017-2018

calc_12_5_18-1

Immagine 1 di 4

La Festa prosegue… Sabato 12 maggio si è svolto il consueto incontro di calcio che ha visto il coinvolgimento dell’Associazione Alchimia insieme ad altre Associazioni del territorio limitrofo a Grottaferrata, che si occupano della salute mentale. Ho scritto consueto perché ormai è da circa 6 anni che il secondo sabato di ogni mese organizziamo la partita con l’obiettivo dell’inclusione e dell’integrazione sociale. Sabato è stato l’ultimo della stagione calcistica 2017-2018 e, al termine della partita, abbiamo festeggiato l’evento con un piccolo rinfresco. Presenti, in rappresentanza dell’ASD “VIVACE FURLANI 1922”, il Vice Presidente Alessandro De Crais, il consigliere Gianluca Mammola e la segretaria Michela Palozzi, che ha portato i saluti di Claudia Furlani, Presidentessa della Società Sportiva di Calcio di Grottaferrata. Ci hanno onorato della loro presenza il Presidente di Alchimia Carlo Colognese insieme con il suo vice Arturo Loffredo e l’ex sindaco di Grottaferrata Gabriele Mori. L’incontro ci ha offerto l’occasione per confermare e consolidare con la Società Calcistica di Grottaferrata, il prosieguo di questa iniziativa, con le partite che facciamo con i giovani calciatori, sul campo comunale di Grottaferrata e sul campo, concessoci gratuitamente, in via Vecchia di Velletri. Infine non poteva mancare un grande grazie alle Associazioni che sono presenti il sabato, con i loro utenti e con gli operatori che li accompagnano.

mag 01

La “Cosmic Sband” a Capodarco

primo-maggio-2018-2

Immagine 1 di 55

Su invito della Comunità di Capodarco, in occasione del loro 40° anniversario di insediamento a Grottaferrata, la nostra “Cosmic SBand” ha partecipato allo spettacolo canoro “Primo maggio popolare”. Alla manifestazione hanno partecipato vari gruppi canori folkloristici, fra i quali quello di Nando Citarella. Alla fine della riuscitissima e festosa esibizione, ci hanno rallegrato i ragazzi con i tamburi del “Vivaio” di Capodarco guidati da Michele Martino.

apr 27

Commemorazione della Liberazione al Teatro di Tor Bella Monaca

È   stato   un   grande   successo   di   pubblico   ed   ha   ricevuto   tantissimi   apprezzamenti    lo spettacolo «R-Esistenze e Liber-Azioni. Resilienze sonore. Voci e corpi raccontano» messo in scena  il 25 aprile nella sala grande, strapiena, del Teatro di Tor Bella Monaca, su iniziativa promossa dall’Associazione culturale «Le Artivendole» in collaborazione con la nostra Associazione  «Alchimia».

Alchimia ringrazia:

tutti i partecipanti, oltre 60 persone, veri  protagonisti della serata, che si sono messi in gioco per un obiettivo comune;
le ASL Roma 2 e Roma 6 per aver sostenuto l’evento;
l’«Atelier du Mouvement» diretto da F. Romana Blasi protagonista con «1943» di una suggestiva perfomance di teatro-danza;
il «Coro Matto» diretto dal M° Emanuela Giudice e la «C.O.S.M.I.C. Sband» diretta dal M° Sebastiano Forti, entrambe hanno dato vita ad un intenso e commovente Concerto-Recital con canzoni e letture originali;
il dr. Marco D’Alema per la sua presenza e il suo sostegno;
la dott.ssa Mariannina Amara e il dr. Paolo Cori per l’impegno e la passione con cui promuovono e sostengono tali attività in un’ottica di salute mentale comunitaria;
la regista Rosaria D’Antonio per aver creato una sceneggiatura che ha dato senso e coerenza ai diversi passaggi di cui si componeva lo spettacolo;
la nostra socia Nadia Anna Renzi che ha curato l’aspetto creativo dello spettacolo, la pubblicizzazione, il coordinamento tra i tre gruppi per la parte  amministrativa e tecnica.
Un grande ringraziamento va sia al direttore del teatro Filippo D’Alessio che ha accolto la nostra proposta visionaria, sia all’intero staff (Maddalena, Ilaria, Roberta e Livia)  per la disponibilità, la pazienza e il grado di collaborazione dimostrata.

mar 29

Partite di calcio per l’inclusione sociale

calc_sc-1

Immagine 1 di 37

Ieri 28 marzo 2018 si è svolto, presso il campo sportivo di calcio di Grottaferrata, un evento calcistico che ha visto coinvolti i giocatori, nati nel 2002 e nel 2004, della Società Sportiva “Vivace Furlani 1922” ed i ragazzi appartenenti a varie Associazioni che operano nel settore del disagio mentale. Era presente l’Associazione ALCHIMIA che ha organizzato tale evento, l’Associazione AGENDA, l’Associazione LA CASTELLUCCIA, la Comunità di VILLA COSTANZA e l’Associazione VOLO LIBERO di Albano.
Vedere in campo tante persone, con un sole splendente, è stato qualcosa di meraviglioso in fatto di amicizia, di sport e di inclusione. Abbiamo disputato 4 partite con squadre composte ognuna da ragazzi della Vivace mescolati con i ragazzi delle altre Associazioni. Al di là dei risultati, il clima che si respirava in campo e sugli spalti è stato veramente di grande amicizia e di rispetto reciproco. I giocatori delle varie Associazioni mi hanno fatto i complimenti per il comportamento avuto dai giovanissimi calciatori della Vivace, che sono stati rispettosi ed educati, cercando di coinvolgerli attraverso i passaggi della palla. Emblematico e significativo l’effetto di queste competizioni nei ragazzi cosiddetti normodotati. Nel parlare con i giovani calciatori della Vivace prima delle partite, uno dei ragazzi  mi ha chiesto se le persone con le quali andava a confrontarsi agonisticamente, erano violente e se dovesse aver paura di riportare delle contusioni. Le partite che si sono succedute hanno dimostrato tutto il contrario. È stata una bellissima esperienza da ripetere al più presto.
Un grazie di cuore ai dirigenti della Società Sportiva di calcio “VIVACE FURLANI 1922”, in primis alla Presidentessa Claudia Furlani con il Vice Presidente Alessandro De Crais e poi a tutto lo staff dei tecnici, con a capo Andrea Borsa, che si sono resi immediatamente disponibili per la buona riuscita di questa manifestazione.

Maurizio Papi