nov 15

Cosmic Sband & Friends

friends-25

Immagine 1 di 54

10 novembre “COSMIC  Sband & Friends” – ha riscosso numerosi  apprezzamenti ed un grande successo di pubblico la manifestazione, svoltasi domenica scorsa 10 novembre, presso l’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini a Frascati, promossa dalla nostra Associazione e dal Dipartimento di Salute Mentale della nostra ASL. Questo era l’ultimo dei 3 appuntamenti dedicati alla promozione della salute mentale e dell’inclusione sociale, inseriti all’interno della mostra “Arte come responsabilità sociale” promossa e realizzata dal Comune di Frascati e dalla Banca d’Italia, che ringraziamo per averci dato questa possibilità che ha visto tra i promotori anche la ASL Roma 6.
Con tale evento si sono voluti festeggiare i 17 anni dell’Associazione Alchimia e in particolare l’attività musicale svolta nei primi 10 anni dalla Alchimia Band e dalla Alchimia’Sband e negli ultimi 7 anni dalla C.O.S.M.I.C.  Sband, che nell’occasione ha festeggiato  il suo Concerto n. 100 e annunciato la prossima uscita di un C.D. musicale.
Per il contributo dato nell’occasione, ringraziamo tutta la Sband che si è impegnata al massimo ed alcuni  soci-amici come Pietro P., Rita, Cesare e le operatrici del Centro Diurno Laura e Luciana.
Ma se la manifestazione ha visto il coinvolgimento di tanti artisti, i quali hanno risposto tutti al nostro invito, partecipando personalmente o attraverso la registrazione di un video, come hanno fatto il M° Alejandro Aguilera dall’Argentina e il M° Peter De Girolamo dal suo studio di registrazione di Albano e se ha avuto la presenza di un pubblico così numeroso, che ha riempito la sala oltre ogni aspettativa, gran parte del merito spetta alla nostra socia storica Nadia, da sempre impegnata in Alchimia nelle Public Relations, attraverso un’efficace attività di comunicazione, informazione e pubblicizzazione, nel reperimento di risorse e nell’organizzazione di eventi, come quello altrettanto riuscito del 25 aprile 2018 al Teatro di Tor Bella Monaca,  alla quale pertanto va tutta la nostra riconoscenza e il nostro apprezzamento.
Il pomeriggio musicale è stato preceduto da una breve presentazione del dr. Cori che ha ripercorso, avvalendosi di immagini d’archivio, i momenti salienti della storia del gruppo musicale e ricordato e ringraziato le tante persone, le associazioni, gli Enti, gli amici e gli artisti che hanno collaborato con Alchimia in tantissime iniziative e progetti di questi 17 anni, anche quelli che purtroppo non ci sono più.
Quindi, alla presenza dell’Assessore alla Cultura del Comune di Frascati, Emanuela Bruni, dell’ex assessore e amico di Alchimia Stefano di Tommaso e del dr Marco D’Alema, socio storico dell’associazione, che ringraziamo,  il nutrito programma ha preso il via con l’apprezzatissima performance al pianoforte del M° Raffaele Bracci, seguita da quella del Coro Note Magiche diretto dal M° Emanuela Giudice, che ha cantato poi alcuni brani insieme alla COSMIC Sband. La COSMIC Sband, guidata dal M° Sebastiano Forti, ha proposto 5 brani del suo prossimo CD musicale. E’ stata poi la volta degli amici storici di Alchimia, Renato Achille(organetto), Gianna Testa (voce e danze), Maria Pia Sebastiani(organetto e voce) e Daniela Evangelista (danze e voce) con musiche e danze popolari. Nando Citarella e il gruppo vocale Equivox, accompagnati ora  dalla chitarra battente ora  dalla tammorra, in modalità del tutto acustica, hanno allietato le nostre orecchie con brani che spaziavano dal 1200 al 1800. Infine la Roma Country Family con Eleonora e Beatrice De Simone i musicisti Alessandro Garramone, Vincenzo Appolloni e Andrea Verde e un nutrito gruppo di ballerini hanno mostrato alcune tra le Danze Country più rappresentative, coinvolgendo nel BINGO finale anche i nostri Paolo e Nadia.
La manifestazione si è conclusa con la C.O.S.M.I.C. Sband che ha coinvolto tutti i gruppi presenti e il pubblico nel  cantare il famoso brano gospel  “AMEN”, ricordando con il M° Sebastiano,  che cantare fa bene a tutti e non ha controindicazioni né effetti collaterali negativi

 

ott 30

L’inclusione è sempre viva

In un contesto naturale lussureggiante, rigoglioso, verdeggiante abbiamo ripreso, sabato 26 ottobre al Campo di calcio dei Rogazionisti a Grottaferrata, l’abitudine di giocare a calcio tenendo insieme nell’uguaglianza e nel divertimento i ragazzi delle Associazioni del territorio che hanno ormai consolidato la loro partecipazione. Abbiamo giocato per un’ora all’insegna di un buon calcio nonostante eravamo numerosi arrivando a 27 persone che sul campo di calcio si sono adoperati per dare un contributo con il loro impegno alla finalità sociale per cui facciamo queste partite.
Finalità sociale che vede tutti dai ragazzi, dagli operatori dal mister e dalla Società Sportiva Dilettantistica “Vivace Furlani 1922” impegnati a trovare quella umiltà e quella fiducia che ci permette di rispettare e farci rispettare e ci dà la possibilità di mettersi al servizio dei compagni di squadra.
Abbiamo avuto la presenza in campo di una ragazza e di un piccolo bimbo di 9 anni, vezzeggiato come “il piccolo Lorenzo”  ed inoltre la presenza come arbitro imparziale il giovane Camillo che dalla sua sedia a rotelle a torso nudo ha diretto la partita finita in pareggio 3 a 3.
Che queste iniziative di fare partite di calcio siano positive è sottolineato dal continuo interessamento da parte dei ragazzi sul sapere quando ci sarà la prossima partita.

L’INCLUSIONE È SEMPRE VIVA.

M. P.