Progetto “Alchibio 3: Per una Comunità solidale”

Si avvisa la cittadinanza che è attivo il Progetto “Alchibio 3: Per una Comunità solidale”,  finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito dell’Avviso pubblico “Comunità solidali 2019” DE G10606 del 17/09/2020. (Sostegno di progetti di rilevanza locale promossi da organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale. – Accordo di programma sottoscritto tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e la Regione Lazio, ai sensi degli articoli 72 e 73 del d.lgs. 117/2017, Codice del Terzo Settore).

 Il progetto propone la continuità e l’estensione ad altre realtà del territorio dei Castelli Romani degli obiettivi conseguiti con la precedente esperienza Alchibio che si possono riassumere in:

  • sviluppo delle relazioni interpersonali
  • crescita dell’autostima e dell’autonomia nell’ottica del Durante e Dopo di noi
  • rispetto delle regole e dei protocolli del mondo del lavoro sia pur assistito.

Si svolgono diverse attività:

1. Sperimentazione di azioni di crescita di autonomia e della gestione della vita quotidiana rivolto ai beneficiari ed ai loro famigliari nell’ottica del Durante e Dopo di Noi.

 2. L’orticoltura, la coltivazione e l’impiego delle erbe officinali, la ristorazione e la residenzialità turistica che sono distribuite su quattro mattine a settimana nella fascia oraria 9-12 ed il metodo applicato sarà il “training on the job” (imparare lavorando) presso Il Nemus azienda agricola, Lago di Nemi, la Cooperativa “Il pane e le rose” Grottaferrata, e l’azienda Erba Regina Cisternole, Grottaferrata. In ogni luogo i beneficiari saranno affiancati dai maestri d’arte e tutor. 

È previsto rimborso delle spese di trasporto per i beneficiari.

I destinatari sono gli adulti con disabilità psichica/psichiatrica seguiti per gli aspetti clinici dai Centri di salute mentale dei Distretti della ASL RM6.

Informiamo che, viste le difficoltà legate alla partecipazione fisica delle persone causa la pandemia da Coronavirus Sars 19 ed a protezione della salute di partecipanti, loro familiari e operatori, per garantire la continuità progettuale, le attività potrebbero essere svolte in teleconferenza come già sperimentato. con un efficace metodo di tele partecipazione, che evita e/o riduce la presenza di gruppi. Le attività di aula saranno svolte tramite collegamento via internet da computer o telefonino.

Per sapere di più, prendere visione delle locandine delle attività previste, scrivere alla mail associazione.alchimia@gmail.com,  inviare un messaggio whatsapp al seguente numero 3473338254 specificando il titolo del progetto, o visitare il sito dell’Alchimia www.assoalchimia.org

I commenti sono chiusi