set 15

180 Voglia di festeggiare

ald_14_09_18-1

Immagine 1 di 33

14  Settembre  —  Auditorium  delle  Scuderie  Aldobrandini:  la  «C.O.S.M.I.C.  SBand»  diretta  dal M° Sebastiano Forti e il Coro CORIBRI’ diretto dal M° Fabio De Angelis, hanno dato vita ad un entusiasmante concerto al termine della prima delle due giornate dedicate al 40° anniversario dell’approvazione della legge 180, legge che ha permesso all’Italia, unico paese al mondo, di chiudere i manicomi e restituire dignità e diritti alle persone che soffrono di disturbi mentali, attraverso servizi dedicati diffusi sul territorio. La manifestazione, organizzata dal Dipartimento di Salute Mentale della nostra ASL in collaborazione con le Cooperative Arcobaleno, ELMA, Apriti Sesamo, Agricoltura Capodarco, Gnosis e Sorriso per tutti, che da anni contribuiscono alla realizzazione di Progetti Terapeutico Riabilitativi Personalizzati in un’ottica di Salute Mentale comunitaria, ha avuto il patrocinio e la partecipazione attiva di rappresentanti della Regione Lazio e del Comune di Frascati. Sono state due giornate intense di convegno, tavole rotonde, mostre, proiezioni, testimonianze, laboratori espressivi aperti alla cittadinanza, per festeggiare, ricordare e riflettere su ciò che è stato fatto e su ciò che si deve ancora fare per realizzare i principi che hanno ispirato la legge e le buone pratiche da essa derivate.

(p.c.)

set 15

“Alchimia” prosegue il suo progetto di inclusione attraverso il calcio

tarq-8

Immagine 1 di 11

Si è svolto nei giorni 7-8-9-10 Settembre a Marina Velca nel Comune di Tarquinia Il torneo di calcetto nominato “Un goal per l’inclusione”. Il torneo è stato organizzato con molta avvedutezza da Nunzio Giglio della struttura residenziale terapeutica riabilitativa “Villa Costanza”, con l’aiuto benchè ridotto di Maurizio Papi, Marco Sacconi entrambi dell’Associazione “Alchimia”, di Gaspare Aiello in rappresentanza dell’Associazione “Evergreen” di Ariccia e del CSM di Pomezia, ed infine Edoardo Tomei dell’Associazione “Funiculà” di Napoli.
Il torneo di calcetto ha visto la formazione di 4 squadre composte ognuna di 7 giocatori. Ogni squadra è stata composta facendo un sorteggio nominativo. Con questa promiscuità abbiamo dimostrato come il calcio non agonistico sia uno strumento efficace di integrazione sociale, di aggregazione che aiuta a combattere ogni discriminazione e pregiudizio attraverso la sua funzione sociale, educativa, culturale e ricreativa.
Volevo altresì puntualizzare che oltre il torneo di calcetto ci sono stati momenti di cultura con la visita al Museo Nazionale di Tarquinia, la visita alla Riserva Naturale “Le Saline”; e momenti di svago come il Karaoke e le premiazioni con medaglie, attestazioni di partecipazione e targhe per tutte le 63 persone presenti, che si è svolta nella sala Meeting dell’albergo. Hanno premiato l’Assessore allo sport del Comune di Tarquinia, il Dott. Leccisi Donato, la Dott.ssa Gangi Francesca e il Sig. Nunzio Giglio.
A conclusione volevo, a nome di tutti i 63 partecipanti, fare un grande e significativo ringraziamento al Dott. Manfredi Genova che ci ha ospitato nel suo albergo 4 stelle  “CIVICO ZERO” di indubbia bellezza e grande accoglienza con stanze grandi ed un mangiare a volontà.
E’ stata un’esperienza positivissima che a detta di tutti i partecipanti si deve per forza ripetere.

Maurizio Papi

ago 29

Ricordi sulla 18° edizione del “Sottosopra” 2018 tenutasi a Tropea lo scorso giugno

trop-1

Immagine 1 di 24

Riportiamo e pubblichiamo alcune simpatiche, ma significative impressioni inviateci da una nuova socia di “Alchimia” durante il soggiorno a Tropea. Il tutto corredato da un bel servizio fotografico sugli eventi sportivi.

«Infine siamo arrivati a Settembre ed è bello tornare indietro e ricordare i momenti condivisi e vissuti insieme nel soggiorno a Tropea, fatto non solo di sport ma ancor più di condivisione, di scambio reciproco e anche di divertimento.  Lo sport è stato vissuto sempre come “gioco”, senza competizione, ma valorizzando l’esperienza di scambio  con tutti i partecipanti. Le serate hanno visto partecipare tutti indistintamente alle attività proposte dagli animatori del villaggio che ci ha ospitato, e ciò a voler significare che la musica, il gioco e lo sport possono e riescono ad abbattere le barriere permettendo ad ognuno di esprimere se stesso, ricordandoci sempre che “Nessuno da vicino è normale”».

(a.d.g.)

giu 30

Prove «Cosmic SBand»

30-6-18-6

Immagine 1 di 19

Sabato 30 giugno — Presso la nuova sede “temporaneo-definitiva?” dell’Associazione «Alchimia» e sotto la direzione del M° Sebastiano Forti, oggi come ogni sabato, si sono tenute le consuete prove della Cosmic SBand. Parecchie le assenze, causa forse il caldo improvviso, ma l’atmosfera è stata la stessa di sempre. Sono stati postati sul nostro canale Youtube tre video delle prove. Buona visione.